La saga Familiamus

Il mago Magolix & i suoi amici

Una leggenda magica …

Una volta vicino alla funivia di Maranza c’era la pensione “Brunnerhof”. Un giorno una famiglia che passeggiava da quelle parti si fermò proprio davanti alla pensione e osservò estasiata il meraviglioso panorama: la vista spaziava dal gruppo dello Sciliar fino alla Rocca dei Baranci! Loro espressero l’ardente desiderio di poter vivere per sempre in questo posto meraviglioso.

Pensione Brunnerhof

Per caso il mago Magolix udì le loro parole, infatti già da tempo lui stava cercando una famiglia che potesse restituire a questo posto un po’ della sua magia.

La saga - Magolix nel bosco

Prese la sua bacchetta magica e toccò questo posto meraviglioso. Mentre oscillava in aria la sua bacchetta magica però, notò qualcosa sulla terra che opponeva resistenza. Erano cinque grandi pietre che dovevano assolutamente essere spostate.

La saga

Con la sua bacchetta magica toccò una pietra dopo l’altra, la alzò in aria e la spostò in un campo vicino. Poi, oscillando nuovamente la sua bacchetta, pronunciò la formula magica: „Fa-mi-lia-mus fe-li-ci-tas!”, che significa: “Famiglie, qui sarete felici!”

Saga - Sollevamento di pietre

Infine, con un’ultima magia, creò il Family Hotel Familiamus. Gli diede la forma della lingua di un ghiacciaio e lo incastrò perfettamente nel paesaggio. Il mago Magolix era molto soddisfatto delle sue arti magiche e salendo sul tetto del Family Hotel si accorse che nel campo cerano ancora le 5 pietre. Così decise di collocare le pietre nel giardino del Family Hotel Familiamus. Per fare ciò, toccò la prima pietra e la chiamò …

Sage - Magia dell'hotel

Coraggio.

A questa pietra il mago donò il potere di incoraggiare ogni persona nel Family Hotel Familiamus a valorizzare il proprio potenziale e a sviluppare i propri punti di forza. Poi toccò la seconda pietra e la chiamò

MINDFULNESS.

e le donò il potere di ricordare ad ogni persona nel Family Hotel Familiamus di vivere avendo considerazione per sé, per gli altri, per gli animali e per la natura. La terza pietra fu chiamata …

Coraggio / mindfulness

PASSIONE

Questa pietra doveva ricordare ad ogni persona nel Family Hotel Familiamus che tutto quello che si fa con entusiasmo riempire il cuore di gioia e dona energia per ulteriori attività. Alla quarta pietra diede il nome

LEGAME

e disse: “Qui le persone trascorreranno dei momenti magici e si sentiranno come in una grande famiglia”. All’ultima pietra diede il nome di

SERENITÀ

e disse: “Qui ritroverai te stesso, ti rigenererai e lascerai fluire la tua energia. Ti prenderai del tempo e troverai la pace interiore e la fiducia in te stesso”.

Passione / legame / serenità

Dopo aver posizionato tutte le pietre nel giardino del Family Hotel Familiamus e aver assegnato a ciascuna il proprio compito, prese la sabbia magica della felicità e la sparse su tutto l’areale. Poi riprese la sua bacchetta magica e fece apparire cinque stelle sul tetto dell’albergo.

Saga - Sabbia magica

Così anche durante la notte lo scintillio delle stelle avrebbe riordato alle persone che risiedono nel Family Hotel Familiamus che Magolix aveva affidato loro una missione. E fu così che appena le cinque pietre nel giardino scompaiono nel buio, le cinque stelle sul tetto si illuminano e trasportano questo desiderio lontano, oltre i boschi e le montagne. Da quel giorno ogni ospite del Family Hotel Familiamus ha trascorso molti momenti felici in questo posto magico. Quali saranno le prossime avventure del mago Magolix e dei suoi amici: il gufo Martha, il ratto Ratti, il gatto Luno, la rana Pokus, il pipistrello Piepsi e l’apprendista stregone Alva? Lo scoprirete da noi nel Family Hotel Familiamus …

Saga - Notte